Il rosario per la pace

Il rosario per la pace

Giovedì 18 ottobre 2018: i bambini di tutto il mondo sono invitati a pregare insieme il rosario per la pace.


19 Ottobre 2018 alle 14h00 | 0 Invia il tuo commento!
Di 3C


Uno per volta, sotto la guida attenta e coinvolgente della maestra Tiziana, ciascuno ha recitato la sua Ave Maria e, deponendo il suo angioletto, ha contribuito a dare forma, sia spiritualmente che concretamente, alla grande corona del nostro Rosario della Pace. (Istituto Cavanis, Possagno)

 

Giovedì 18 ottobre 2018: i bambini di tutto il mondo sono invitati a pregare insieme il rosario per la pace. Perchè Dio ha dato ai bambini un grande potere: quello di aiutarlo a vincere il male con la preghiera. 

E noi bambini della Scuola primaria Cavanis abbiamo accolto l'invito. La Madonnina è stata inondata di tante, e tante, e tante "Ave Maria": i suoi figli più piccoli e più puliti le hanno offerto in dono le loro preghierine profumate come fiori di primavera, e le hanno tirato il mantello con dolce insistenza per chiedere il dono prezioso della Pace a colei che ne è la Regina.

Uno per volta, sotto la guida attenta e coinvolgente della maestra Tiziana, ciascuno ha recitato la sua Ave Maria e, deponendo il suo angioletto, ha contribuito a dare forma, sia spiritualmente che concretamente, alla grande corona del nostro Rosario della Pace.

Attenti e partecipi, gli alunni si sono fatti maestri ed hanno regalato a noi educatori una lezione preziosa: non c'è ragione di temere di proporre la preghiera ai nostri bambini! Loro sono molto più capaci di pregare di quanto noi adulti possiamo immaginare. Anzi, meglio: loro sono capaci di insegnarci cosa vuol dire pregare per davvero.


Attenti e partecipi, gli alunni si sono fatti maestri ed hanno regalato a noi educatori una lezione preziosa: non c'è ragione di temere di proporre la preghiera ai nostri bambini!


Giovedì 18 ottobre 2018: i bambini di tutto il mondo sono invitati a pregare insieme il rosario per la pace. Perchè Dio ha dato ai bambini un grande potere: quello di aiutarlo a vincere il male con la preghiera.






Scrivi il tuo commento...