Charitas Cavanis 2021 n.03/04 (PDF)

La rivista contiene studi, note e documenti riguardanti le origini e la storia della Congregazione Cavanis. Vuole essere uno strumento per sottolineare ciò che è caratteristico del carisma dei fondatori e della missione Cavanis.

Copertina e Sommario.
Copertina e Sommario.

Quando, nel primo semestre abbiamo inviato alla tipografia il Charitas, lo abbiamo fatto con il grande desiderio che la prossima edizione fosse presentata in mezzo alla certezza che il periodo più buio dell’umanità fosse ormai superato. Ma purtroppo ancora non è arrivato questo momento.

E con questa edizione della nostra rivista vogliamo ricordare che tocca a noi scegliere come reagire e interpretare il momento in cui viviamo individuano l’opportunità di fare la differenza a servizio di un mondo diverso. Infatti, il mondo non aveva mai visto prima tanti talenti uscire allo scoperto e dotare l’umanità di resilienza e capacità di trovare vie di uscita e soluzioni dei problemi comuni.

Forse sia arrivato il momento di pensare che il “nuovo normale” sia scommettere nella capacità di ogni persona cercando formare una grande squadra in grado di trasformare il destino dell’intera umanità.

Noi Cavanis, attraverso la missione educativa che portiamo avanti, cerchiamo di formare ragazzi e giovani in grado di guidare la trasformazione sociale verso una nuova civiltà, dove nessuna persona sia lasciata indietro e nessuna nazione sia sfruttata e svuotata della sovranità e rispetto, oltre che dalle proprie risorse.

Vi ringraziamo della vostra vicinanza e sostegno affinché questa missione sia portata avanti. Il nostro augurio più sincero per il prossimo anno è giustamente che il calendario che accompagna questa rivista sia testimone di giornate serene e decisive nella conquista di tempi migliori per tutta l’umanità. Ma prima di guardare all’orizzonte del prossimo anno, fissiamo lo sguardo sulla Betlemme di ogni persona dove il Dio bambino vuole rinascere. Grazie a tutti, di tutto!

Santo Natale e Felice 2022, con l’intercessione di P. Antonio Angelo Cavanis.

P. Edmilson Mendes, CSCh
Superiore Delegato