COMUNICATO STAMPA – XXXV Capitolo Generale: 26 Luglio

Morlupo (Roma), il 26 luglio 2019 - Festa di Sant’Anna e San Gioachino, genitori di Maria Santissima e quindi nonni materni di Gesù.

Continuiamo a vivere intensi giorni di duro lavoro e allo stesso tempo una ricca esperienza di convivialità fraterna e approfondimento del nostro carisma e realtà missionarie, che insieme all'ascolto della Parola di Dio, ci sta aiutando a tracciare le nostre azioni per portare avanti la nostra missione di educare ed evangelizzare.
Continuiamo a vivere intensi giorni di duro lavoro e allo stesso tempo una ricca esperienza di convivialità fraterna e approfondimento del nostro carisma e realtà missionarie, che insieme all'ascolto della Parola di Dio, ci sta aiutando a tracciare le nostre azioni per portare avanti la nostra missione di educare ed evangelizzare.

Italiano

Abbiamo cominciato la giornata con la santa Messa e le Lodi in lingua italiana, presiedute dal P. Luigi Bellin, che nella sua omelia ha enfatizzato l’importanza delle nostre nostre radici sia personali sia della nostra comunità, cioè dell’Istituto;  e ci ha esortato a guardare al passato con gratitudine, vedendo nella nostra famiglia di sangue, nei Fonfadori P. Antonio e P. Marco e nei confratelli che ci hanno preceduto delle persone che possono aiutarci e motivarci per camminare in avanti. Rimane sempre che è Gesù la fonte di acqua viva.

I gruppi - dopo il lavoro - presentano le sintesi in modo che tutti i capitolari possano seguire e collaborare con nuove proposte per questo documento che è in preparazione e sarà la nostra guida di azioni per i prossimi sei anni.
I gruppi – dopo il lavoro – presentano le sintesi in modo che tutti i capitolari possano seguire e collaborare con nuove proposte per questo documento che è in preparazione e sarà la nostra guida di azioni per i prossimi sei anni.

Abbiamo trascorso la giornata ancora in quattro gruppi si studio,  secondo i quattro ambiti abituali: Vita Religiosa, Apostolato, Formazione e Governo-Amministrazione. Tale lavoro ha lo scopo di portarci alla riflessione e all’azione e per presentare poi alla fine del Capitolo il documento finale e il messaggio per tutta la congregazionei dopo che si sia ottenuta la sintesi, prima in sessione plenaria nell’Aula Magna capitolare, e dopo che una commissione avrà dato la forma finale al documento e che questo sarà stato approvato dai capitolari.

Perché il lavoro rimanga produttivo, il programma ci consente anche pause per la riflessione personale e il riposo.
Perché il lavoro rimanga produttivo, il programma ci consente anche pause per la riflessione personale e il riposo.

Nel pomeriggio abbiamo avuto del tempo libero per il riposo e momenti da soli per riflessione personale. Alle 19:00 abbiamo cantato i vespri e concluso i lavori con la cena. Stiamo camminando in un clima di armonia, di rispetto e di fraternità.

Continuiamo a vivere intensi giorni di duro lavoro e allo stesso tempo una ricca esperienza di convivialità fraterna e approfondimento del nostro carisma e realtà missionarie.
Continuiamo a vivere intensi giorni di duro lavoro e allo stesso tempo una ricca esperienza di convivialità fraterna e approfondimento del nostro carisma e realtà missionarie.

Approfittiamo per ringraziare tutte e tutti per le preghiere che innalzate al Signore per noi e per l’amicizia che ci riservate in questo cammino che stiamo percorrendo per il bene della Congregazione e dei destinatari della nostra missione, del carisma e della spiritualità dell’Istituto.

Che i santi Gioachino e Anna che si sono presi cura di Maria bambina, adolescente e giovane, si prendano cura anche di tutti noi e della nostra amata Congregazione.

Español

35 º Capitulo General 

26 julio 2019

Iniciamos nuestra jornada con la misa, liturgia y laudes, en idioma italiano presidida por el P. Bellin, acompañada de cada uno de los capitulares.

En la fiesta de San Joaquín y Santana, P. Bellin subrayó la figura de los abuelos de Jesús, en que la imagen de Santana tiene un libro en sus manos, lo que nos indica, la enseñanza que recibió la Virgen María. Recordó también la figura de los abuelos, que son muy cercanos a los nietos, y que colaboran en la educación.

Luego hemos trabajado en grupos que, deben presentar síntesis y propuestas para el próximo sexenio subdivididos con los siguientes puntos: Vida Consagrada: votos, vida de oración, vida comunitaria, testimonio alegre, conocimiento, imitación y divulgación de los Fundadores; Formación: pastoral vocacional, formación inicial, formación permanente, formación de los laicos; Misión, Carisma y Apostolado: obras educativas, misión, jóvenes, medios de comunicación y también Gobierno y Administración: autoridad como servicio, pobreza como testimonio, gobernanza.

Cada grupo presentará en aula el día de mañana los resultados de sus trabajos para poder servir para el documento final del XXXV Capitulo General.

English

35th Ordinary General Chapter 

July 26 – 2019, Feast of St. Anne and St. Joachin – the parents of Our Lady.

Every day, before the beginning of the activities, the Chapter members devote themselves to prayer and listening to the Word of God through Holy Mass and Liturgy of the Hour. Today, the day we remember St. Anne and St. Joseph – the parents of Our Lady – the celebration was presided over by Father Luigi Bellin in Italian language.
 
We continue to do the work in different groups by sharing some good reflections and debates, presenting the summaries so that all the Chapter members can follow and collaborate with new proposals in preparation of the final document for it will be our guide of actions for the next six years.
 
In order for the work to remain productive, the program also allows us to have some breaks for personal reflections and rest. The working day always ends with the prayer of the vespers.
 
We continue to live intense days of hard work and at the same time with rich experience of fraternal conviviality and deepening of our charism and missionary realities, which together with listening to the Word of God, is helping us to trace our actions to carry on our mission of educating and evangelizing the people of God.

Português

35º Capítulo Geral 

(26 de julho de 2019) – Festa de Santa Ana e São Joaquim, de Nossa Senhora.

Diariamente, precedendo o inicio das atividades, os capitulares se dedicam a oração e escuta da Palavra de Deus através da Santa Missa e Laudes.

Hoje, dia em que recordamos Santa Ana e São Joaquim – os pais de Nossa Senhora – a celebração foi em língua Italiana, Presidia pelo Pe. Luigi Bellin.

Seguimos realizando os trabalhos em grupos, reflexões e debates,  apresentando as sínteses para que todos os capitulares possam acompanhar e colaborar apresentando novas propostas para este documento que esta sendo elaborado e deverá ser nosso guia de ações para os próximos seis anos.

Para que o trabalho continue produtivo, o cronograma nos permite também pausas para descanso e reflexão pessoal. O dia de trabalho se conclui sempre com a oração das vésperas.

Seguimos vivendo dias intensos de muito trabalho e ao mesmo tempo de uma rica experiência de convivio fraterno e aprofundamento de nosso Carisma e realidades missionárias, o que juntamente com a escuta da Palavra de Deus, esta nos ajudando a traçar nossas ações para seguirmos levando a frente nossa missão de educar e evangelizar.