Padri Scolopi

Padri Scolopi - 400° anniversario della costituzione delle Scuole Pie come Ordine religioso con voti solenni e dell'approvazione delle Costituzioni di San Giuseppe Calasanzio.

A TUTTI I RELIGIOSI DELL’ORDINE
LA GRAZIA E LA PACE DI DIO NOSTRO PADRE

“Decretiamo che questo Breve sia e rimanga valido, fermo ed efficace, che prenda e ottenga pieno e completo effetto, e che favorisca completamente Giuseppe e i suddetti chierici, in tutto e per tutto”. (Papa Gregorio XV, Breve “In supremo apostolatus solio”, 18 novembre 1621).

Cari fratelli e sorelle,

Oggi, 18 novembre 2021, commemoriamo il 400° anniversario dell’approvazione del Breve “In supremo apostolatus solio“, firmato da Papa Gregorio XV. Con questo documento, la Chiesa ha elevato la Congregazione Paolina dei Poveri della Madre di Dio delle Scuole Pie allo status canonico di Ordine religioso con voti solenni. È un passo decisivo per il consolidamento del progetto calasanziano, e gli scolopi di oggi lo celebrano e lo ricordano con profonda gratitudine al Signore.

Questo sabato, 20 novembre, celebreremo nella nostra chiesa di San Pantaleo e San Giuseppe Calasanzio un’eucaristia di ringraziamento per la nostra vocazione, con la quale vogliamo commemorare questo importante anniversario. Sarà una giornata profondamente calasanziana, in cui riuniremo diverse celebrazioni:

  1. Il 400° anniversario della costituzione delle Scuole Pie come Ordine religioso con voti solenni e dell’approvazione delle Costituzioni di San Giuseppe Calasanzio.
  2. Il giorno della famiglia Calasanziana.
  3. L’apertura dell’anno vocazionale scolopico.
  4. Quattro professioni solenni e una professione semplice.
  5. L’inaugurazione di un rinnovato “Spazio Calasanz”, accanto alla tomba del nostro SantoPadre Fondatore.

Terremo tre eventi commemorativi, che possono essere seguiti online tramite il link e il programma allegato a questa newsletter.

  1. L’Eucaristia di ringraziamento, propria della solennità di San Giuseppe Calasanzio.
  2. Un atto liturgico incentrato sulla narrazione dei miracoli avvenuti il giorno della morte delCalasanzio e la benedizione del nuovo “Spazio Calasanz”.
  3. Un atto istituzionale in cui riuniremo i vari motivi che celebriamo con interventisignificativi di varie persone.

In questa breve lettera vorrei condividere una semplice riflessione sul significato della celebrazione di questo 400° anniversario per noi. La Chiesa, attraverso Papa Gregorio XV, consolida il progetto del Calasanzio e il suo carisma a partire dalla struttura giuridico-canonica più forte e stabile che potevano offrire le Scuole Pie. Da quel momento, gli scolopi sono religiosi consacrati al Signore attraverso un voto solenne di povertà, castità e obbedienza. Più tardi, con l’approvazione delle Costituzioni, il nostro Santo Padre Fondatore riuscì a far aggiungere un quarto voto, quello dell’educazione.

Penso che uno dei modi migliori per spiegare il forte significato dei voti solenni possa essere il paragrafo finale del Breve di Papa Gregorio XV con cui apro questa lettera. Notate le parole che usa: “valida, ferma ed efficace, che abbia e ottenga pieno e completo effetto, e che favorisca pienamente Giuseppe e i detti chierici, in tutto e per tutto“.

Sono parole che esprimono pienezza, permanenza, impegno, stabilità, totalità. Questo è il senso della vocazione che siamo chiamati a vivere: piena consacrazione all’unico Signore, cercando onestamente di avvicinarci al suo stile di vita e dedicando ciò che siamo, giorno per giorno, a seguirlo, a partire dal carisma del Calasanzio al servizio dei bambini e dei giovani.

Questa è la nostra vocazione, magistralmente espressa nelle nostre Costituzioni in numerosi paragrafi. Basta citarne uno: “Anche noi, chiamati in forza del Battesimo alla vetta della perfetta carità, per amore di Cristo rinunciamo a tutto, e nell’ambito di una comunità di vita consacrata, Seguiamo Lui per conseguire l’unica cosa necessaria. Viviamo fedeli nella Castità, lieti nella Povertà e docili nell’Obbedienza, in modo che aderendo più intimamente a Dio possiamo disporci con più libertà alle attese dei nostri fratelli”. (C16).

Celebriamo questo anniversario in preghiera grata e discernimento dinamico, cercando di offrire la nostra migliore risposta al dono ricevuto dalla Chiesa nel momento della nostra fondazione. Rinnoviamo il nostro amore per l’Ordine e offriamolo come ciò che è ed è chiamato ad essere: uno strumento semplice, umile e prezioso al servizio del Regno di Dio.

Vi mando un abbraccio fraterno.

P. Francesc Mulet Sch. P. – Segretario Generale

P. Pedro Aguado Sch. P. – Padre Generale

Roma, 18 novembre 2021, nel 400° anniversario della costituzione delle Scuole Pie come Ordine religioso di voti solenni.

Tutti gli eventi saranno trasmessi in streaming online
20 novembre dalle 16:00 alle 20:00 (ora di Roma)
Link per seguire il webcast: https://youtu.be/I6N3cnyNW84