Scout Cavanis in Romania: l’avventura della Promessa Scout

Lo scoutismo è un movimento giovanile mondiale...

Sabato, 27 febbraio 2021. Il Gruppo scout del Centro Locale Acvila accompagnato dai volontari Cavanis della Romania è partito da Pascani verso il “Palazzo Ruginoasa” al centro dell’omonimo villaggio per prestare il giuramento secondo la legge scout. 

Il palazzo é stato costruito in epoca moderna e deve il suo prestigio alla figura di Alexandru Ioan Cuza, il grande uomo che ha realizzato l’unificazione dei 2 Principati rumeni, Moldavia e Valachia, nel 1859. 

Il tempo non ha collaborato ma l’entusiasmo dei volontari Cavanis è stato contagioso e da loro abbiamo imparato che la gioia arriva anche nei giorni nuvolosi. quando si impara a ballare sotto la pioggia! 

I ragazzi hanno fatto la loro promessa dicendo a voce alta e commossa: “Prometto, sul mio onore, di fare tutto il possibile, per servire Dio e il mio Paese, per aiutare il mio prossimo in ogni momento e per osservare la Legge Scout!” e poi hanno ricevuto dai loro capi Scout il simbolo della loro adesione al movimento: il fazzoletto giallo per I lupetti e quello verde per i temerari. 

Il gruppo ha atteso questo momento per quasi un anno. La pandemia ha fatto ritardare tutti i nostri progetti ma, una volta entrati nello stupendo Palazzo pieno di storia e di ricordi, l’atmosfera e diventata solenne. 

Si è sentito intonare l’inno nazionale, un’esperienza coinvolgente specialmente per i piccoli che l’hanno sentito per la prima volta cantato per loro. 

Hanno capito che la loro “promessa” non un è era un gioco ma si una decisione per la vita perché una volta che fai il giuramento diventi per sempre uno Scout e la “Legge” diventa una misura del bene e del male, per te, per il pianeta, per tutti quelli che incontri.

I più piccoli si dimostrano più coraggiosi stringendo tra le mani le 3 bandiere: dell’Organizzazione Nazionale degli Scout Romeni, della Romania e del loro Centro locale, recitando con fierezza le parole del loro impegno. 

I più grandi sono molto emozionati e ad alcuni tremano le mani. Quanto è bello vedere che ancora oggi il cuore dei giovani vibra con i nobili ideali! 

Lo scoutismo è un movimento giovanile mondiale, con lo scopo dichiarato di educare i giovani e aiutarli nel loro sviluppo fisico, mentale e spirituale. Il movimento, basato sul volontariato, fu fondato da Robert Baden-Powell, che gli scout chiamano semplicemente “B. P.”, nel 1907. 

Lo scoutismo è caratterizzato da un metodo educativo e da un codice comportamentale non formale, il cui fine ultimo è dare la possibilità ai giovani di diventare “buoni cittadini, responsabilmente impegnati nella vita del loro paese e predisposti ad essere futuri cittadini del mondo volenterosi di migliorare la propria società e sostenitori convinti della fratellanza tra i popoli”. Basa i suoi principi su codice di valori per la vita (la Legge scout e la Promessa), sul principio dell’imparare facendo che delinea la crescita personale degli individui tramite l’esperienza attiva e partecipata. Si basa sulla metodologia di attività per piccoli gruppi, che sviluppa la responsabilità, la partecipazione e le capacità decisionali, e sulla sfida di offrire alla giovane attività sempre stimolante ed interessante. 

Il Centro Locale Scout di Pascani, ACVILA, e stato fondato nel 2019, per iniziativa di Padre Antonio Elcio Aleixo. Il centro conta oggi un numero di 39 membri di cui 8 capi Scout (leader), 20 piccoli lupetti (di età comprese tra 7 e 10 anni) e 11 temerari (di età comprese tra 11 e 14 anni).