Il coraggio e la gioia della preghiera

La preghiera ci fa capire che nessuna vita umana è destinata a finire in un vicolo cieco, per quanto tragico sia il suo apparente fallimento.

La grazia della vergogna

La mancanza di fede coraggiosa che ci fa vivere “senza vergogna”, si chiama peccato. I coraggiosi, sono coloro che hanno paura eppure fanno quello che devono fare, si vergognano, ammettono i loro errori, chiedono perdono e pagano di persona.

“Seguitemi… seguimi”

Chi è spiritualmente vivo si espone con coraggio al rischio di ferirsi, perché non è possibile amare senza correre questo rischio.